Dieta Gratis Online

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IPOPOTASSIEMIA


L'Alimentazione  si prefigge il recupero della potassiemia bassa attraverso la scelta di alimenti ricchi di potassio e il controllo dei cibi che contengono quote elevate di cationi che possono competere nell'assorbimento.
Si deve valutare lo stato nutrizionale (indici bioumorali) poiché spesso la patologia è associata a carenze di   proteine , vitamine  e minerali.

Normoproteica e normolipidica , leggermente eprglucidica con scelta di alimenti vegetali perché ricchi di potassio.

Dopo l'approccio iniziale è opportuno aumentare le proteine  animali se il bilancio azotato è negativo.

Alimenti vietati:
Non ci sono alimenti particolari da escludere se non quelli che rientrano in una cattiva igiene alimentare come grassi e dolci, zuccheri raffinati e bevande alcooliche, sale raffinato.
Si devono invece privilegiare frutta secca e pane e pasta integrali, leguminose, pesche, arance, meloni, albicocche, ciliege, carciofi, cavoli, bietole, zucche, radicchio, borragine, funghi, patate, banane, latte intero.

------Frequenza pasti consigliata: 3

richiesta consulenza medica ecologica

e-mail  matonti6@hotmail.com

 

                                                                              
 
       
  •                                                             I dati raccolti da questo sito non verranno ceduti a terze parti.
    Ai sensi della legge sulla Privacy N° 675/96 e successive modifiche, la compilazione
    e l'invio del form costituisce esplicita autorizzazione alla detenzione e trattamento dei dati personali che servono esclusivamente
    per aiutarvi con le vostre richieste.