Fibromialgia diagnosi e test  . Analisi e diagnosi per la  fibromialgia . Prove per la diagnosi di fibromialgia . 
Come fare diagnosi di fibromialgia . Dolore e sintomi per diagnosi di Fibromialgia .
Esami e diagnosi per la Fibromialgia



  Il processo di giungere a una diagnosi di fibromialgia può comportare alcuni
 test. Queste prove comprendono analisi del sangue, raggi X e altri, che
 possono  benissimo rientrare nella norma. Attualmente non c'è un  unico test
 per la fibromialgia . Analisi del sangue e raggi X vengono utilizzati al fine di
 verificare  se altre condizioni patologiche sono presenti .
Non possono, tuttavia, confermare  la fibromialgia.
Nel tentativo di aiutare sia con lo studio e la valutazione della fibromialgia,
 The American College of Rheumatology ha creato delle Linee Guida Generali di
 classificazione per la fibromialgia.
 Le linee guida precisano  in che modo deve  essere diagnosticata ad un soggetto la Fibromialgia :
1) il paziente deve  accusare  dolore diffuso per un periodo di almeno tre mesi,
 con un minimo di undici punti dolorosi sotto una pressione manuale non intensa .
2)  Il medico dovrà acquisire una attenta storia clinica del paziente e valutarla in base ai tempi di comparsa 
e alla intensità dei sintomi .
3) Sarà quindi verificata la presenza di questi punti  dolorosi sensibili alla
 pressione  premendo i vari punti specifici intorno alle articolazioni , sulla parte
 superiore del corpo e sulla testa al fine di confermare le aree che causano dolore.
Vi è un certo disaccordo tra i medici
 della comunità medica internazionale per questi orientamenti.  . 
Alcuni medici e ricercatori  mettono  in discussione la validità e
l'affidabilità dei punti di pressione usati come mezzo di diagnosi.
Consulenza Medica per Terapie Naturale



pper urgenza 339.3340022