Le intolleranze alimentari come diagnosticarle?

Le intolleranze alimentari come curale?

Le intolleranze alimentari quali esami effettuare?

 

 

 Quali sono le cause delle intolleranze alimentari ?  I sintomi delle intolleranze alimentari ?

 

 

 

Test Intoll. Alimentare

Che cos’è l’intolleranza alimentare ?

L'intolleranza alimentare è una reazione avversa a specifici alimenti  o ingredienti che si verifica ogni volta che viene assunto del cibo , in particolare se vengono consumate grandi quantità di esso . 

L’intolleranza alimentare coinvolge il sistema immunitario ma  non è generalmente pericolosa per la vita. 

L’intolleranza alimentare non è da confondersi con  l’intossicazione alimentare, che è causata da sostanze tossiche contenute negli alimenti. 

CAUSE dell’INTOLLERANZA ALIMENTARE .

Il cibo è scomposto dagli enzimi, proteine ​​prodotte dal nostro organismo che sono necessarie per la completa digestione del cibo.

 La mancanza o quantità insufficiente di enzimi è la causa per cui quel determinato alimento non completamente digerito penetri nel flusso sanguigno dall'intestino  tenue .

Ad esempio, uno dei tipi più comuni di intolleranza è quella al latte di mucca, che contiene un tipo di zucchero chiamato lattosio .

 Molte persone hanno una carenza di enzima lattasi. Senza questo enzima   non si può abbattere lo zucchero del latte in forme più semplici che possono essere assorbite nel flusso sanguigno

Un altro esempio comune è la carenza di un enzima chiamato aldeide deidrogenasi, che è necessaria per abbattere l'alcol. Bere anche piccole quantità di alcool può provocare  malessere( intolleranza all’alcool ).

 

SINTOMI delle Intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari sono raramente pericolose, ma possono causare sintomi spiacevoli, tra cui nausea, gonfiore, dolore addominale e diarrea, che iniziano circa mezz'ora dopo aver mangiato o bevuto l'alimento in questione.

La gravità dei sintomi varia a seconda della quantità di deficit  dell’ enzima.    

 

Diagnosi dell’intolleranza alimentare  

Il test più semplice per una intolleranza alimentare è quello di rimuovere il cibo dalla dieta, verificare  se i sintomi migliorano e quindi provare a reintrodurre il cibo. Se i sintomi ricompaiono è quasi certo che trattasi di  una intolleranza .

L’Intolleranza al lattosio può essere testata   più a fondo con un test di tolleranza al lattosio, un test del respiro e un test di acidità feci. 

L'intolleranza alimentare può essere gestito semplicemente tagliando il cibo della vostra dieta. A neonati o bambini più piccoli con una intolleranza al lattosio può essere dato il latte di soia al posto del latte di mucca. Gli adulti possono essere in grado di tollerare piccole quantità di alimenti interessati all’intolleranza  .

Le persone che soffrono di intolleranze alimentari possono soffrire di perdita di peso e malnutrizione se non viene diagnosticata la specifica intolleranza alimentare.

Il tempo di  comparsa dei sintomi varia da soggetto a soggetto . Essi possono iniziare entro 15 minuti, ma possono anche iniziare dopo un'ora. Vi è anche una grande differenza tra pazienti nella percezione dei sintomi.

La gravità dei sintomi varia a seconda della quantità  dell’alimento non tollerato . 

Cure Acqua Magnetizzata

Biomagneti e Benessere

Come Magnetizzare l'Acqua

Biomagneti e Benessere