Le cause dell'obesità , le complicanze dell'obesità , la cura per l'obesità , l'alimentazione per l'obesità e la prevenzione dell'obesità . Quali patologie provoca l'obesità ? L'obesità ed i liquidi in eccesso . L'obesità e i farmaci . L'obesità e la terapia chirurgica .

 

 

 

 

 

Obesità: cause ,  conseguenze e terapia

Che cos’è l'obesità?

L’obesità è una malattia a tutti gli effetti. Da qualche anno è considerata una vera e propria epidemia nei Paesi industrializzati: basti pensare che in Italia interessa oltre 4 milioni di individui e circa il 20% dei bambini in età scolare.

Si parla di obesità quando l’indice di massa corporea di un individuo (il valore che si ottiene dividendo il peso in kg per l’altezza in metri elevata al quadrato) supera il valore di 30.

Cause dell'obesità :

Una minoranza di casi ha origine genetica o si correla ad alterazioni ormonali e metaboliche (per esempio disfunzioni della tiroide, alterazioni ormonali).

Per lo più l’obesità è favorita da eccessi alimentari o da un’alimentazione errata, con apporto eccessivo di grassi   a scapito di zuccheri e fibre, sedentarietà e farmaci (per esempio antipsicotici , antiepilettici , antidepressivi e cortisonici .

Sintomi comuni dell'obesità :

Oltre a determinare una vistosa modificazione dell’assetto e dell’estetica corporea, l’obesità comporta diversi disturbi a seconda della sua gravità.

Tra i più frequenti ci sono : l’acne , affanno ,  difficoltà di movimento, alterazioni del ciclo mestruale, crisi di apnea durante il sonno e aterosclerosi precoce .

Complicazioni dell'obesità :

Le possibili complicazioni dell’obesità sono innumerevoli. L’ipertensione, il diabete e  le malattie cardiovascolari (angina, infarto miocardico , ictus )  sono senza dubbio le più temute.

A queste complicanze si associano l’artrosi precoce, alterazioni del quadro ormonale, irsutismo (comparsa di peli su tutto il corpo) e amenorrea nelle donne, riduzione o perdita dell’autostima, sindromi ansiose, disturbi del sonno.

La cura dell'obesità

Innanzitutto la cura si basa su un regime dietetico adeguato e sul cambiamento dello stile di vita (aumento dell’attività motoria e quindi del dispendio calorico).

I farmaci, soprattutto nei casi gravi, devono essere prescritti dal medico e impiegati sempre in maniera ragionata, nel contesto di un approccio complessivo che preveda un supporto psicologico, comportamentale ed educazionale.

La chirurgia è riservata agli individui con forme di obesità grave e non controllabile con le altre cure.

  consultare il medico quando ....

Il medico può contribuire in maniera rilevante a prevenire e risolvere l’obesità. Da evitare assolutamente è il fai da te, soprattutto di fronte all’eventualità di utilizzo arbitrario di preparati farmacologici o del ricorso a diete che promettono risultati eclatanti in periodi brevi.

Il medico di fiducia è pertanto il miglior consigliere nel momento in cui una persona prende consapevolezza del proprio stato e decide di intraprendere un percorso per la perdita di peso.

AUTOSTIMA per combattere l’OBESITA’
Per riuscire a dimagrire bisogna assumersi la responsabilità dei chili di troppo, in quanto solo noi siamo responsabili di quello che mangiamo, ed è bene fare delle scelte più sane, la gran parte di quello che mangiamo e’ condizionato dalla pubblicità e dall’abitudine.

 Bisognerà fare uno sforzo consapevole per scegliere la salute, e solo allora si scoprirà di essere capaci di iniziare un programma di dimagrimento ottenendo buoni risultati. Se si migliora il rapporto con se stessi, si potrà raggiungere qualsiasi obiettivo .

 

ESERCIZIO FISICO ed OBESITA’
L’esercizio fisico riduce soprattutto il rischio di malattie cardiache, abbassa il colesterolo, migliora l’afflusso di sangue e ossigeno al cuore , aumenta la capacità funzionale del cuore, riduce la pressione sanguigna ed  esercita effetti positivi sulla coagulazione del sangue. Chi tende ad essere attivo avrà meno probabilità ad essere obeso.  La attività fisica aiuta a migliorare l’atteggiamento mentale, le tensioni le depressioni, il senso di inadeguatezza, le preoccupazioni, hanno un impatto positivo sull’amore, e sulla capacita’ di affrontare le situazioni di stress, diminuiscono anche i sintomi come l’ansia, l’irrequietezza, la tensione, la depressione, la sensazione di debolezza, l’insonnia, si ha una maggiore autostima e ci si sente più felici. L’esercizio fisico regolare aumenta le ENDORFINE, effetto endogeno morfino-simile, che migliorano l’ umo

ATTENZIONE, rivolgersi al proprio medico  prima di svolgere una qualsiasi attività fisica , in special modo in caso di malattie cardiovascolari, tabagismo , pressione alta e  aritmie cardiache .

 

 Dieta  Ecologica Personalizzata e  acqua Magnetizzata per Obesità e Sovrappeso

 
                  Come Magnetizzare l'Acqua

         

e-mail  matonti6@hotmail.com

 

 

                                                                              
 
       
  •                                                             I dati raccolti da questo sito non verranno ceduti a terze parti.
    Ai sensi della legge sulla Privacy N° 675/96 e successive modifiche, la compilazione
    e l'invio del form costituisce esplicita autorizzazione alla detenzione e trattamento dei dati personali che servono esclusivamente
    per aiutarvi con le vostre richieste.