Nevralgia del Trigemino - Sintomi e terapia della Nevralgia del Trigemino - Cura naturale della Nevralgia del trigemino - Terapia alternativa della nevralgia del trigemino-

Terapia e Cura Ecologica Complementare della Nevralgia del trigemino  

 

NEVRALGIA DEL TRIGEMINO

 

I sintomi della Nevralgia del trigemino
Nella classica nevralgia del trigemino il dolore è  molto forte, lancinante e trafittivo . Si manifesta con scariche dolorose della durata di pochi secondi fino a 60 secondi, durante i quali il soggetto non è in grado di svolgere attività . 
 La presenza di un intervallo libero tra una scarica dolorosa e un'altra è l'elemento diagnostico differenziale della nevralgia del trigemino rispetto ad altre forme di algie cranio-facciali .
L'esame neurologico nella nevralgia del trigemino è sempre negativo .

 

 

La terapia medica della nevralgia del trigemino
Per la forma idiopatica della nevralgia del trigemino  non vi sono  cure in risolutive. Esistono diversi rimedi  farmacologici e non oltre a quelli chirurgici finalizzati a contenere la crisi dolorosa .

A volte , nella classica nevralgia del trigemino , vi sono periodi di parziale o completa remissione  . Questi periodi possono essere anche molto lunghi e si possono ottenere anche guarigioni.
 
La terapia farmacologica attuale prevede l'utilizzo   dell carbamazepina, del  gabapentin o la lamotrigina.

La carbamazepin è infatti efficace nel controllo del dolore del trigemino  nel 70% dei casi. Per risposte non del tutto soddisfacenti, si può associare la difenilidantoina. Farmaci di seconda scelta sono numerosi; tra questi sono da tenere in considerazione il valproato, il clonazepam e il baclofen. 

 

Terapia Naturale Complementare della Nevralgia del trigemino

Consultare il Dr.Matonti  sulle metodiche ecologiche per la Nevralgia del Trigemino

Consuenza Medica Ecologica

o tramite e-mail  matonti6@hotmail.com

 Come medico ecologico ideatore della metodica Acqua Magnetizzata e Biomagneti ECO consiglio di attuare tale metodica nei casi in cui si ritiene opportuno limitare o evitare l'uso di farmaci tradizionali per i loro effetti collaterali : tossicità e farmaco-dipendenza. I miei personalissimi consigli scaturiscono da 34 anni di esperienza medica e da una importante casistica di patologie trattate .

Per nostra esperienza nella nevralgia del trigemino consigliamo l'uso dei magneti a campo stabile e dell'acqua magnetizzata con polarità negativa per favorire in modo naturale un effetto antinfiammatorio generale e locale .
Bere almeno 1 litro al giorno di acqua magnetizzata con piastra biomagnetica Eco 1 a polarità negativa .
Effettuare massaggi con il biomagnete ECO 3 per 3 minuti per 3 volte al giorno lungo il decorso del nervo trigemino.
Inoltre , nei casi acuti , applicare sulla zona dolorosa ( di notte) il biomagnete ECO 4 .
E' una metodica naturale senza alcun effetto collaterale .
Dr.C. Matonti
339.3340022 dalle 16,00 alle 20,30

Filmato sulla modalità di magnetizzazione dell'acqua potabile
http://www.youtube.com/watch?v=OuTWrqYa9-c



Filmato sul massaggio magnetico con ECO 3
http://www.youtube.com/watch?v=LGvDSh4WcQI



Stuoia Biomagnetica ECO 5 : benefici

http://www.medicinaecologica.it/Stuoia%20Biomagnetica%20ECO%205%20.htm


 

  Come Magnetizzare l'Acqua

Biomagneti e Benessere

Stuoia Biomagnetica