Come si manifesta l'allergia o l'intolleranza alimentare al nichel . Quali sono gli alimenti da evitare e quelli da preferire nell'allergia all Nichel Solfato. Quali sono le cure ed i rimedi naturali da adottare nell'allergia al nichel .Tutto quello che bisogna sapere nell'allergia al nichel .
L'allergia al nichel è una malattia guaribile o inguaribile?
Ci sono vaccini ? Si guarisce dall'allergia al nichel? Quali rimedi naturali adottare?
Terapia naturale e metodiche ecologiche per l'allergia al nichel .
Cura naturale dell''allergia al nichel con acqua magentizzata con piastra Eco 1 .
Diete e consigli alimentari per la Cura dell'Allergia al Nichel.
Terapia e Metodiche naturali nell'allergia ed intolleranza al nichel .
Quali sono i principali sintomi dell’allergia al nichel?
Quali parti del corpo coinvolgono? Allergia al nichel e i sintomi gastrointestinali  


I sintomi dell’allergia al nichel possono riguardare anche la salute dell’apparato gastrointestinale. Come abbiamo già avuto modo di ricordare, il nichel è un elemento contenuto in diversi alimenti, alcuni dei quali assunti quotidianamente
Assumere alimenti contenenti nichel può comportare problemi gastrici. Tra i più frequenti possiamo ricordare:
Gonfiore addominale
Nausea
Vomito
Coliche


Come è chiaro da questo breve elenco, si tratta di manifestazioni in grado d’influenzare anche in maniera significativa la conduzione di una vita serena. Per tale motivo è necessario individuare un regime dietetico appropriato . Entriamo ancora di più nel vivo di questo argomento, analizzando assieme i sintomi intestinali dell’intolleranza al nichel.
Per facilitare la tua lettura ho creato un indice dei contenuti, in modo da aiutarti a scegliere le informazioni più interessanti o più utili alle tue esigenze.
Sintomi non specifici dell'allergia e dell'intolleranza al nichel
Tuttavia l'allergia al nichel può manifestarsi con sintomi aspecifici variabili da soggetto a soggetto . Non di rado disturbi della sfera emotiva e neurovegetativa sono causati da una allergia al nichel: ansia , insonnia , irritabilità o depressione , digestione lenta , disturbi dell'alvo ecc. Anche l'assunzione di minime quantità di alimenti contenenti nichel può provocare disturbi aspecifici .
Ogni soggetto può rispondere in modo diverso ad una allergia o intolleranza al nichel .
Pertanto il pach-test pur essendo un test affidabile per la diagnosi di allergia al nichel non sia da ritenersi sicuro al 100% nell'escludere l'allergia al nichel .
Allergia al nichel e disurbi intestinali
Tra i sintomi dell’allergia al nichel è possibile ricordare situazioni di disfunzione intestinale. Chi manifesta il disturbo può presentare anche problemi di diarrea o di stipsi, che possono influire chiaramente anche sul peso corporeo.
Capita molto spesso che ci si accorga di soffrire di questo problema allergico constatando significative oscillazioni di peso, le quali nella maggior parte dei casi sono legate all’inefficienza dell’intestino. Tra gli effetti dell’allergia alimentare al nichel si possono ricordare anche l’insorgenza di afte e infiammazioni a carico della bocca e delle gengive. L’allergia al nichel non si limita soltanto a provocare sfoghi a livello del derma ma, come è chiaro da questi paragrafi, influisce profondamente sullo stile di vita. Capiamo assieme l’entità degli effetti che può avere.
Allergia al nichel comporta spesso mal di testa, vertigini e sintomi respiratori
Quando parliamo di allergia al nichel e pensiamo allo sfogo dermatologico come unico effetto compiamo un grave errore, appellandoci a quello che è un vero e proprio luogo comune. Questo disturbo allergico coinvolge la pelle come l’apparato gastrointestinale, e può comportare episodi di mal di testa assieme a capogiri, condizioni che possono rendere difficoltosa la conduzione di una vita tranquilla ed efficiente anche dal punto di vista lavorativo. Risultano molto frequenti pure i sintomi respiratori, come per esempio l’insorgenza di problemi di asma e di generali deficienze nella qualità del respiro.

L’allergia al nichel può influenzare anche la sfera neurovegetativa,
provocando problemi d’insonnia
.
Allergia al nichel: i sintomi dermatologici
Per essere sicuri della presenza di problemi di allergia al nichel è utile effettuare test clinici appositi (il Patch Test in primo luogo), ma risulta possibile anche fare riferimento a trucchi casalinghi assolutamente naturali e innocui.
Uno di questi consiste nel posizionare una moneta da 1 centesimo di euro sulla pelle, tenendola ferma con un cerotto o con un pezzo di scotch per almeno 48 ore. Se dopo questo intervallo di tempo riscontri la presenza di ponfi o sfoghi, è molto probabile che vi sia un problema di allergia al nichel, e che vi troviate davanti a un caso di allergia da contatto. Come si manifesta? Con diversi segnali che coinvolgono il derma.
Dermatiti: le dermatiti localizzate rappresentano il principale sintomo di questo problema. Si manifestano nella zona del corpo toccata dal metallo in questione, e possono essere caratterizzate dalla presenza di vescicole che si formano in seguito a un aumento della permeabilità dei vasi ematici dell’area del corpo interessata dallo sfogo. Assieme a questi segnali si può ricordare anche il prurito, che può essere un sintomo della disidrosi alle mani e ad altre parti del corpo.
Desquamazioni: in alcuni casi si può parlare di vere e proprie desquamazioni della pelle nella zona venuta a contatto con il nichel. Questa situazione può essere accompagnata da episodi di bruciore. Le desquamazioni – e il conseguente inscurimento della pelle – costituiscono un sintomo di un contatto prolungato con il nichel.



I sintomi dell’allergia da contatto con il nichel si manifestano generalmente entro le 48 ore dall’esposizione al metallo. Gli sfoghi sulla pelle durano anche fino a quattro settimane dopo la succitata esposizione. Qualora ti dovesse capitare di vedere che i sintomi appena ricordati si protraggono oltre queste tempistiche, devi chiamare il medico con urgenza, in quanto è molto probabile che vi sia un processo infiammatorio o infettivo in atto. Quali sono le zone del corpo più colpite da dermatite da nichel?
Allergia al nichel e dolori articolari
In molti casi l’allergia al nichel si manifesta anche con l’insorgenza di problemi a carico delle articolazioni. Si parla in particolare di:
Atralgie: fenomeni di dolore che colpiscono un’articolazione e i tessuti vicini. Sono quasi sempre conseguenza di situazioni allergiche.
Sintomi della fibriomialgia: in alcuni casi, quando si soffre di allergia al nichel, capita di lamentare una sintomatologia molto vicina a quella della fibriomialgia, una patologia caratterizzata da dolore muscolare cronico associato a rigidità.
La situazione più comune quando si parla di sintomatologia dell’allergia al nichel è quella della dermatite da contatto. Vediamo quelli che sono le caratteristiche principali di tale quadro, con un consiglio molto semplice e casalingo utile per riconoscere la presenza del disturbo.

Quali alimenti sono permessi nei soggetti affetti da allergia o intolleranza al nichel? pollame o qualsiasi tipo di carne, pesce (ad esclusione delle aringhe), uova, latte, burro, margarina, formaggi, una patata (grandezza media) al dì. Sono permesse piccole quantità di: cavolfiore, cavolo, lattuga, carote, riso raffinato, farina (non di grano tenero), marmellata, vino, birra, caffè, frutta fresca (escluse le pere). Qali sono gli Alimenti da evitare nell'allergia ed intolleranza al Nichel : cibi in scatola, aringhe, ostriche, fagioli, asparagi, cipolle, spinaci, pomodori, piselli, funghi, granturco, farina di grano intero, pere sia fresche che cotte, rabarbaro, the, cacao, cioccolato, lievito in polvere, noccioline. Alimenti di cui è consentito un consumo limitato nell'allergia al Nichel solfato : Formaggi fermentati, bevande fermentate, crauti, insaccati, di maiale, e di bue, fegato di maiale, tonno, bottarga ed alici in scatola, carni, pesce surgelato e fresco, crostacei e frutti di mare. Consigli pratici e stile di vita comportamentale nell'allergia al nichel Usare esclusivamente stoviglie in vetro o di acciaio inox al 100% che non creano problemi di allergie. Evitare il contatto con i seguenti oggetti che possono provocare una dermatite da contatto nei soggetti con allergia al nichel: bigiotteria, bracciali, casse di orologio, chiavi, accendini, parti metalliche degli occhiali, monete, targhette di identificazione, manici degli ombrelli, utensili da cucina, forbici, aghi e ditali, fermacarte, sedie di metallo, maniglie di porte, contenitori metallici dei rossetti, strumenti medici ed odontoiatrici, fibbie di valigie, cinturini degli orologi, fili elettrici. Tutti questi oggetti andrebbero sostituiti con analoghi in plastica, velcro, possono contenere nichel in percentuali variabili a seconda della purezza della lega). Il nichel solfato può essere contenuto in molti oggetti sottoposti a cromatura, è anche presente nei coloranti per oggetti di vetro, stoviglie di terracotta e porcellana. Il nichel solfato è utilizzato come mordente nei processi di tintura e stampa di tessuti e carta da parati, nei liquidi e nelle matrici per fotocopiatrici. RICHIESTA CONSULENZA per Cura Naturale per l'allergia e l'intollernaza alimentare al Nichel con acqua magnetizzata con Piastra Eco 1